Le pale gommate piccole serie M Cat® soddisfano gli standard sulle emissioni EU Stage IV e vantano nuove opzioni e caratteristiche per l'operatore, nonché una migliore efficienza del combustibile

Per la distribuzione in Europa: febbraio 2015
Codice comunicato: 25PR15

Le nuove pale gommate piccole 926M, 930M e 938M della serie M Cat® sono costruite sul successo dei modelli precedenti della serie K, le pale 924K, 930K e 938K, a cui si aggiungono innovazioni progettuali che includono nuovi motori conformi agli standard sulle emissioni Stage IV e nuove opzioni e funzioni che accrescono ulteriormente il valore delle macchine, il comfort e la sicurezza degli operatori. Le caratteristiche innovative introdotte con la serie K sono riproposte nella nuova famiglia della serie M.

Il modello 926M sostituisce il 924K

Con l'introduzione della serie M, la nomenclatura del modello più piccolo della famiglia passa da 924 a 926 per rifletterne le capacità aumentate rispetto ai modelli 924H e 924Hz. Tutti e tre i nuovi modelli vantano una potenza del motore superiore e carichi delle punte maggiori con un incremento delle prestazioni.

Apparato propulsore più efficiente/modalità di potenza selezionabili

Un nuovo motore Cat C7.1 ACERT™ alimenta le tre nuove pale gommate della serie M e dispone di un modulo emissioni pulite progettato per evitare interventi da parte dell'operatore e interruzioni del ciclo di lavoro. Il modulo utilizza un durevole filtro antiparticolato diesel (DPF) e un sistema di riduzione catalitica selettiva che richiede solo l'aggiunta del liquido di scarico diesel. La rigenerazione del filtro DPF avviene in maniera passiva a bassa temperatura.

L'intelligente sistema di trasmissione idrostatica a controllo elettronico continuo a 4 velocità è stato ulteriormente migliorato per includere alcune modalità per l'apparato propulsore selezionabili dall'operatore. Tra queste, la modalità Hystat normale, caratterizzata da un freno motore aggressivo; la modalità Convertitore di coppia perfezionata, che permette alla macchina di procedere a ruota libera in discesa e intorno ai terreni in pendenza; e la modalità Ghiaccio che si può impostare per un controllo migliore su terreni scivolosi. I test dimostrano che la modalità Convertitore di coppia consente di risparmiare il 5 percento di combustibile in più nelle applicazioni di carico e trasporto, inoltre è l'impostazione predefinita di fabbrica.

I modelli della serie M sono potenti in modo efficace e offrono risparmi di combustibile di tipo ibrido, grazie alla presenza di nuove modalità di alimentazione che è possibile selezionare tramite il pannello dei comandi a sfioramento:

La modalità Standard offre la stessa potenza dei modelli della serie K nelle marce 1a, 2a e 3a ed è dotata di una logica Power-By-Range (potenza in base alla marcia) che aumenta la potenza disponibile nella 4a marcia per assicurare una migliore velocità di circolazione su strada in presenza di pendenze ripide. In questa modalità, il motore gira a una velocità massima inferiore (1.600 giri/min rispetto a 1.800 giri/min del minimo alto) senza compromettere la velocità di avanzamento di picco. I 200 giri/min in meno del regime motore sono un fattore chiave per il risparmio di combustibile superiore rispetto ai modelli della serie K. I test dimostrano fino al 5 percento di risparmio di combustibile per i cicli compositi di lavoro e fino al 10 percento di risparmio di combustibile per applicazioni specifiche, quali la circolazione su strada, nonché il carico e il trasporto sulle lunghe distanze. Il regime motore massimo più basso consente anche di ridurre in modo significativo i livelli di rumorosità all'interno della cabina.

La modalità Performance aumenta il regime motore a 1.800 giri/min per ottenere la massima potenza in tutte le gamme di velocità. In questo modo, è disponibile una maggiore potenza per i lavori multifunzione e il conseguente aumento di velocità e potenza idraulica consente una produttività maggiore.

Cat Product Link™ di serie

La soluzione telematica Caterpillar per le aziende consente a clienti, dealer e utenti aziendali di determinare la posizione, il funzionamento e le condizioni dei prodotti Cat collegati. Product Link contribuisce a ridurre i costi di proprietà e di esercizio, inoltre il sistema offre informazioni relative alle operazioni quotidiane per supportare le decisioni aziendali. Attraverso questa soluzione dettagliata di gestione delle risorse, i clienti possono vedere lo stato del combustibile, i tempi di lavoro rispetto a quelli di inattività e le esigenze di manutenzione future. Il sistema include un abbonamento di tre anni per il collegamento cellulare o satellitare all'interfaccia utente basata su Web VisionLink®, al fine di generare report di riepilogo che consentano di gestire efficacemente il parco macchine. 

Nuovo leverismo del caricatore/idraulica uniforme di seconda generazione

Il leverismo del caricatore ottimizzato con barra a Z di seconda generazione, brevettato da Caterpillar e montato sui modelli della serie M, garantisce le prestazioni e le forze di strappo di un leverismo con barra a Z tradizionale con la capacità di gestione dei carichi e di parallelismo di un porta-attrezzi. Il design del braccio di sollevamento di seconda generazione lanciato con le macchine degli ultimi modelli della serie K migliora notevolmente la visibilità anteriore, mentre il tubo di torsione riprogettato per i leverismi di sollevamento standard massimizza la velocità quando si trova sopra al livello di posizionamento del braccio. I valori superiori del carico di ribaltamento per i modelli di pale gommate piccole della serie M, a differenza di quelli serie K, consentono anche di gestire agevolmente i carichi utili più pesanti.

Al pari della serie K, sono presenti comandi elettroidraulici per attrezzo e circuiti dello sterzo, combinati con pompe a cilindrata variabile con rilevamento del carico, indipendenti e dedicate. L'impianto idraulico della serie M migliora le prestazioni multifunzione e consente funzionalità quali la modalità di controllo fine per forche e lavori di movimentazione dei materiali; la programmazione tramite pulsante delle funzioni di sollevamento, inclinazione e disinnesto automatico più basso; lo smorzamento elettronico sul fine corsa del cilindro e sulle posizioni di disinnesto. I comandi permettono di ottenere una nuova funzione, il parallelismo perfetto, che utilizza il comando inviato dai sensori rotanti del leverismo per sollevare il livello con una precisione di ±2 gradi e ottenere linee del sito più accurate sulle punte della forca e migliori prestazioni nelle applicazioni di movimentazione dei materiali.

Sicurezza dell'operatore e personalizzazioni

Le pale gommate piccole della serie M introducono anche alcune nuove caratteristiche opzionali progettate per migliorare la produttività, la sicurezza dell'operatore e la facilità di manutenzione. Un kit luci include luci di lavoro LED ausiliarie anteriori e posteriori, lampade LED nel vano motore per illuminare i punti di manutenzione ordinaria, come i livelli del liquido di raffreddamento e dell'olio e l'area del combustibile. È disponibile un nuovo sistema di rilevamento degli oggetti (Object Detection System) che utilizza radar e fornisce indicazioni visive e allarmi acustici per avvertire l'operatore degli oggetti che si trovano nelle vicinanze del lato posteriore della macchina.

La cabina operatore leader nel settore introdotta con i modelli della serie K è stata ulteriormente perfezionata per garantire comfort e sicurezza dell'operatore tutto il giorno.  Gli specchietti retrovisori esterni più larghi sono dotati di una sezione parabolica più bassa che permette la visibilità sulle ruote posteriori a terra, migliorando la sicurezza quando si lavora in prossimità di trincee e durante il caricamento delle macchine sui rimorchi.

Gli operatori possono inoltre personalizzare i comandi della serie M usando il nuovo e riprogettato display secondario, montato di serie. Il display secondario è ora più grande e offre maggiori informazioni e personalizzazioni. Le nuove funzioni disponibili tramite il display secondario comprendono l'avviamento codificato e i profili dell'operatore, i profili delle applicazioni, gli avvisi per la modalità di manutenzione e la manutenzione preventiva, la regolazione del flusso indipendente per la terza e quarta funzione idraulica, la risposta del cambio direzionale, la velocità di attivazione del controllo dell'assetto, gli intervalli di lubrificazione automatica, l'attivazione della flottazione benna, la modalità "feather catch", il blocco rack, ingressi multipli per le telecamere, il parallelismo perfetto, il livello DEF e il tempo rimanente al rifornimento di combustibile.

Facilità di manutenzione

La manutenzione delle nuove pale gommate piccole della serie M è facilitata grazie a Product Link, che consente di tenere traccia della manutenzione programmata tramite le funzioni di Modalità di manutenzione e Manutenzione preventiva. Un sistema di lubrificazione automatico opzionale integrato consente l'ingrassaggio automatico dei giunti a perno del leverismo, compresi perni della benna, punto d'incernieramento, cilindri dello sterzo e perni di articolazione sull'assale posteriore. Il serbatoio DEF è facilmente accessibile sul lato destro della macchina. Inoltre, i modelli della serie M sono compatibili con le miscele di combustibile biodiesel fino a B20.

926M, la nuova soluzione per il segmento agricolo

In aggiunta alle soluzioni di movimentazione per i settori forestale, degli inerti e dei rifiuti passate dalla serie K alla serie M, Caterpillar offre ora con la serie M una nuova soluzione per il segmento della movimentazione agricola (Ag). Il modello 926M per la movimentazione Ag si avvale della nuova tecnologia Power-By-Range (potenza in base alla marcia), adattando specificamente la macchina alle esigenze dei clienti del settore agricolo e assicurando una maggiore potenza nelle marce superiori e inferiori in modo da ottenere una circolazione su strada e un lavoro di insilaggio migliori. Un esclusivo bilanciamento della potenza in 1a marcia consente all'operatore di muovere la macchina in salita lungo l'insilato con sufficiente potenza idraulica per depositare lo strato di insilato mentre viene spianato.

Caratteristiche tecniche della macchina

Macchina standard*  926M*  930M  938M
Marca/modello motore  Cat C7.1 ACERT  Cat C7.1 ACERT  Cat C7.1 ACERT
Potenza massima lorda, kW (hp)  114 (153)  122 (164)  140 (188)
Potenza netta, kW (hp)  110 (148)  117 (157)  136 (182)
Velocità, 4 marcia avanti, km/h (mph)  40 (25)  40 (25)  40 (25)
3° flusso idraulico, L/min (gpm)  150 (40)  190 (50)  190 (50)
4° flusso idraulico, L/min (gpm)  150 (40)  160 (42)  160 (42)
Peso operativo, kg  13,360  14,264  16,348
Benna serie Fusion - Performance, m3  2.1  2.3  2.7
Carico massimo di ribaltamento alla massima sterzata, kg  7,451  8,396  9,955

###

Nota per i redattori: Caterpillar propone prodotti e servizi sui diversi mercati in cui è presente secondo una tempistica differenziata. Sebbene Caterpillar si impegni a fare in modo che le informazioni sul prodotto vengano pubblicate solo dopo aver ricevuto conferma dalla rete di dealer, dalle fabbriche e dalle organizzazioni di marketing che i prodotti e i servizi sono disponibili nelle varie regioni, si pregano i redattori di verificare presso i dealer di zona disponibilità e caratteristiche tecniche del prodotto.

CAT, CATERPILLAR, i rispettivi loghi, "Caterpillar Yellow", il marchio "Power Edge" e le identità dei prodotti qui usati sono marchi di fabbrica di Caterpillar e non possono essere usati senza permesso. 

VisionLink è un marchio di Trimble Navigation Limited, registrato negli Stati Uniti e in altri paesi.

©2015 Caterpillar Tutti i diritti riservati

Richieste da parte della stampa

Rappresentanti Caterpillar per la stampa

Americhe
Sharon Holling: Holling_Sharon_L@cat.com
Johanna Kelly: Kelly_Johanna_L@cat.com

Europa, Africa e Medio Oriente
Francine Shore: Shore_Francine_M@cat.com

Richieste da parte dei lettori

www.cat.com/requestCatinfo